Sanzionamento mancanza di copertura RC auto

In Italia si stima che circolino oltre 5 milioni di autovetture senza RC auto. Il Legislatore in questi ultimi sette anni ha provato a prendere delle contromisure efficaci, per stanare questo esercito di furbetti che circolano liberamente per le strade italiane senza assicurazione, mentre gli automobilisti virtuosi ed onesti sborsano fior di quattrini per l’RC auto.

Nel 2012 la Legge di Stabilità (L. 183/2011), modificando l’articolo 193 del Codice della Strada, prevedeva l’introduzione dei controlli automatici. In breve la legge consentiva l’uso delle immagini registrate da autovelox omologati e da varchi attivi, presenti nelle aree d’ingresso dei centri storici e nelle zone a traffico limitato delle città, per verificare la presenza e la scadenza delle polizze assicurative.

Nel 2016 subentrò una nuova Legge di Stabilità (L. 208/2015) che, modificando l’articolo 201 del Codice della Strada, autorizzava i controlli automatici anche da remoto per verificare la presenza e la validità di polizze assicurative, delle revisioni e dei sovraccarichi.

Infine ad agosto del 2017 è subentrata la Legge sulla Concorrenza (L. 124/2017), che consentiva l’utilizzo di immagini registrate da tutor ed autovelox per verificare in automatico la presenza dell’assicurazione.

Come si può evincere quindi non è un problema di vuoto normativo, in quanto le regole esistono, quanto piuttosto di applicazione effettiva della legge, un problema che in Italia è attuale in diversi settori. La legge purtroppo non può essere applicata a causa della burocrazia, le cui maglie strette paradossalmente bloccano l’applicazione delle normative esistenti.

Tutor e autovelox sono omologati ma solo per fare la sanzione dell'infraione per i quali sono stati omologati (ovvero l'eccesso di velocità). Non sono stati omologati per fare la multa a chi viaggia senza RCauto. E fino a quando questi o altri dispositivi non verranno appositamente omologati per queste precise funzioni, ci sarà un esercito di automobilisti che circolerà liberamente senza copertura assicurativa e senza essere sanzionati.
it
en