SESTRI LEVANTE

L’estate blindata di Sestri Levante. Tutte le misure di sicurezza per la stagione
Per garantire la sicurezza, rinforzati i controlli e la video sorveglianza.

Genova. Pattuglie in spiaggia, controlli dei bus in arrivo, oltre 160 telecamere: questa l’operazione sicurezza per l’estate a Sestri Levante, presentata oggi dalla sindaco Valentina Ghio. Ma la strategia per garantire un’estate “tranquilla” è già operativa da qualche giorno.

Con l’inizio della stagione estiva, infatti, sono cominciate le pattuglie serali degli agenti di Polizia Municipale: la pattuglia è presente tutte le sere dal giovedì alla domenica, fino alle 2, con sere fino alle 3. La pattuglia vigilerà sia sulla “movida” di Sestri Levante e di Riva Trigoso che sulle zone periferiche e i parchi pubblici “per garantire a cittadini e turisti divertimento in sicurezza ma anche per prevenire l’insorgere di potenziali situazioni critiche”

“L’esperienza maturata in questi anni” dichiara l’Assessore alla Polizia Municipale, Enrico Pozzo “ci ha dimostrato quanto la pattuglia serale sia un importante punto di riferimento per chi vive Sestri Levante, garanzia di un intervento rapido ed efficace in caso di situazioni critiche ma anche e soprattutto un ottimo strumento di prevenzione per evitare l’insorgere delle stesse”.

Domenica 25 giugno sono inoltre ricominciati i controlli e le operazioni di gestione dei pullman domenicali che portano a Sestri Levante numerosi turisti “pendolari”: oltre al servizio di scorta verso gli appositi parcheggi, gli Agenti della Polizia Municipale consegnano a tutti i passeggeri un volantino, redatto in più lingue in cui vengono illustrate norme di comportamento e divieti da rispettare. In aggiunta a questo, a luglio ed agosto, la domenica sono previste pattuglie mirate sulle spiagge, congiuntamente a personale degli Uffici Locali Marittimi di Sestri Levante e di Riva Trigoso.

Nel corso della stagione estiva poi sarà attivato un controllo capillare delle concessione di suolo pubblico rilasciate ad attività commerciali, al fine di contrastare fenomeni di abusivismo.
Il potenziamento della presenza degli Agenti sul territorio va a integrare un sistema di sicurezza già “sostanzioso”, che vede un sistema di videosorveglianza composto da oltre 160 telecamere, di cui 13 telecamere per lettura targhe (Selea modello TARGHA 704) , 35 telecamere ambientali panoramiche con doppio obiettivo (180°), 87 telecamere ambientali ad alta risoluzione, 24 telecamere interne, 4 telecamere turistiche.

Le ultime installazioni hanno visto la messa in servizio di 2 telecamere all’incrocio con via Nazionale e via Dante Sedini, 4 nell’area di conferimento rifiuti di via Salvi, 1 all’entrata dell’asilo nido di via XX Settembre 1 all’uscita autostradale.

“Questa settimana” conclude la Sindaca Ghio “abbiamo in calendario un incontro con tutte le Forze dell’Ordine del territorio per un confronto sulle misure adottate e introdurre eventuali correttivi se ritenuti necessari, anche guardando al calendario delle manifestazioni cittadino, per garantire una serena convivenza tra eventi e la vita del centro storico”.

Data: 04 luglio 2017
Fonte:
it
en