O - interfaccia osdp

RS485Interfaccia seriale con protocollo OSDP
Interfaccia opzionale, per tutti i modelli TARGHA (serie 5xx e 7xx), utile per integrare la telecamera di lettura caratteri all'interno di qualsiasi sistema di controllo accessi provvisto di comunicazione seriale RS485.

COS'E L'OSDP 

L'OSDP è un protocollo di comunicazione che permette a dispositivi periferici (come lettori di schede, lettori biometrici, lettura targhe ecc...) d'interfacciarsi con i pannelli di controllo o di altri sistemi di gestione della sicurezza. L'OSDP è un protocollo internazionale sviluppato dalla SIA (Security Industry Association) per promuovere l'interoperabilità tra i dispositivi di sicurezza. A SIA aderiscono i più grandi player del mercato della sicurezza e del controllo accessi come HID, Bosh, Axis, Siemens, Assa Abloy ecc... Il vantaggio offerto dall'OSDP è quello di utilizzare, in primo luogo, un protocollo standard di comunicazione riconosciuto a livello internazionale (una sorta di Onvif per il controllo accessi) e come sistema fisico di trasmissione la seriale RS485 la quale consente di trasmettere i dati a maggior distanza rispetto ad altri tipi di seriali (150 mt dalla centrale al dispositivo).

TIPI D'INTERFACCE 

Esistono vari modi per integrare i dispositivi di lettura OCR (targhe, Container o Merci pericolose) all'interno di un sistema di controllo accessi al fine di automatizzare in modo più integrato l'ingresso dei veicoli. Selea ha gestito tale integrazione, attraverso tre tipologie d'interfacce fisiche e di comunicazione diverse:

  • seriale RS232
  • seriale RS485
  • interfaccia Wiegand

RS 232 : è l'interfaccia usata in alcune centraline, spesso collegate a Computer.

RS 485: interfaccia spesso utilizzata quando la distanza tra il dispositivo di lettura e la centrale di controllo accessi supera i 15-20 mt. Selea integra per la RS485 il protocollo di comunicazione standard SIA, Open Supervised Device Protocol (OSDP): protocollo internazionale chepermette ai dispositiviperiferici, come lettori di schedee lettoribiometrici,d'interfacciarsicon le centraline di controlloo dialtri sistemi di gestionedella sicurezza. WIEGAND : è importante sapere che, se da un lato l'interfaccia Wiegand è una interfaccia fisica molto diffusa e universalmente riconosciuta, non si può dire altrettanto per i suoi protocolli di comunicazione, quasi sempre proprietari. Selea è comunque in grado di soddisfare qualsiasi esigenza integrando all'interno della IW01 qualsiasi tipologia di protocollo richiesto (se fornito). Anche se la Wiegand è data come interfaccia in grado di trasmettere dati fino a distanze di 30 mt, prove pratiche consigliano di non superare i valori riportati in tabella.

TABELLA DISTANZE MASSIME
RS232 - distanza max   3 mt
RS485 - distanza max   120 mt
WIEGAND - distanza max   15 mt
it
en